Ambiguità

La parola ambiguità (dal latino ambiguitas-atis) ha un ampio spettro di significati generici: può riferirsi alle diverse e anche contrastanti interpretazioni di un testo scritto, nella sua interezza o anche riguardo una singola frase o parola; può denominare come ambiguo un modo poco chiaro o doppio di comportarsi; il termine viene raramente usato anche per rilevare l'irresolutezza nel prendere una decisione o la sua vacuità. Nel senso più specifico l'ambiguità è un fenomeno intrinseco al fatto linguistico, alla testualità e alla comunicazione. La langue, il patrimonio linguistico di ciascun parlante, è diverso da individuo a individuo quindi ogni testo potenzialmente potrebbe essere polisemico. Ovvero il significato che dà il mittente potrebbe essere diverso da quello interpretato dal destinatario. L'ambiguità è di cinque tipi: fonetica, lessicale, sintattica, di scopo o pragmatica.

Parole

Questa tabella mostra l'utilizzo di esempio di elenchi di parole per l'estrazione di parole chiave dal testo sopra.

ParolaFrequenza delle paroleNumero di articolinumero di articoliRilevanza
l'ambiguità2420.159
ambiguità21630.139
linguistico26480.118
individuo28500.114
testualità140.098

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. Learn more. Got it.